Report novembre 2019

IL DIACONO ALEX RESPONSABILE DELLA MENSA CON NOI IN ITALIA.

Dal 23 al 29 novembre 2019 il Diacono Alex ha trascorso con noi alcuni giorni qui in Italia.

Alex fa parte del nostro gruppo di lavoro e nello specifico segue la mensa in tutte le sue fasi a Mida.

E' stato bello poter portare la sua diretta testimonianza della missione e delle condizioni della gente di Mida nelle scuole materna ed elementare di Veruno, alla scuola elementare di Cavaglio D'Agogna, nella Parrocchia di Mergozzo. 

Inoltre Alex ha incontrato direttamente la maggior parte della persone che sostengono la Missione attraverso l'adozione a distanza. Per ognuna di queste persone è giunto un messaggio dalla scuola o dalla famiglia dei bambini supportati  o dai bambini stessi e per ogni bambino è stata scattata una foto dei relativi sostenitori.  E' stata una sera importante dove è regnata una piacevole armonia tra perfetti sconosciuti accomunati dal desiderio di aiutare questi meravigliosi bambini di cui Alex ha raccontato la giornata tipo.

Sveglia alle 5 del mattino,  un paio d'ore di cammino per giungere alla scuola con un pezzetto di legna da consegnare alla cucina per accendere il fuoco e cucinare il pranzo fornito dalla mensa, pulizia della scuola, lezioni, colazione e pranzo per poi ridirigersi verso casa dove inizia il loro lavoro nella ricerca dell'acqua, della legna per cucinare o dell'aiuto dei fratelli più piccoli. 

Per loro la scuola rappresenta il luogo dove rilassarsi  e poter nutrirsi con l'unico pasto sicuro della giornata, per questa ragione non mancano mai la frequenza nemmeno se malati. 

Diretto  e toccante il suo racconto in questi giorni... Molte persone sono rimaste colpite dalle sue parole che non mancavano mai di un grazie per ciò che la Missione oggi possiede e che allevia le fatiche quotidiane delle famiglie di Mida, ma siamo noi a sentire di dovere un grazie ad  Alex per il suo impegno e la sua testimonianza di questi giorni.

Alex segue ogni giorno la mensa, con grande puntualità ci fornisce informazioni e immagini della scuola, della mensa e dei bambini, le foto che ci invia mostrano sempre sorrisi e questa è ricompensa più bella ad un impegno che dovrebbe rappresentare la normalità di chi come noi è semplicemente nato più fortunato.

Un viaggio che consolida un gruppo che collabora nel bene dei più bisognosi attraverso un filo conduttore che collega l'Italia al Kenya e in nome dell' AMICIZIA e della SOLIDARIETA'.

 

 

REPORT NOVEMBER 2019


DEACON ALEX – OUR RESPONSIBLE FOR THE CANTEEN - WITH US IN ITALY.

From November 23rd to 29th 2019, Deacon Alex spent a few days with us here in Italy.

Alex is part of our team and specifically follows Mida canteen in all its phases.

It was nice to be able to bring his direct testimony of the mission and conditions of the people of Mida in the nursery and primary schools of Veruno, at the primary school of Cavaglio D'Agogna, and also in the Parish of Mergozzo.

Moreover, Alex met most of the people who support the Mission directly through distance adoption. For each of these people there was a written message, coming from the school or family of the supported children, or from the children themselves; we also took a photo of each supporter, to be shown to each supported child. It was an important evening where a pleasant harmony reigned between perfect strangers who share the desire to help these wonderful children, whose average day Alex told us about.

They wake up at 5 o’clock in the morning, a couple of hours of walking to reach the school with a piece of wood to be delivered to the kitchen to light the fire and cook the lunch provided by the canteen, school cleaning, lessons, breakfast and lunch and then redirect to home where they start their work in search of water, wood for cooking or the help of their younger brothers.

For them the school represents the place to relax and be able to feed on the only safe meal of the day, for this reason they never fail to attend, even when they are sick.

Direct and touching his story these days ... Many people were struck by his words that never lacked gratitude you for what the Mission owns today and that relieves the daily labors of the families of Mida, but we are the ones who feel to owe Alex a thanks  for his commitment and his testimony during these days.

Alex follows the canteen every day, with great punctuality he provides us with informations and images of the school, the canteen and the children; the photos he sends us always show smiles and this is the best reward for a commitment that should represent the normality of people who, like us,  are simply born luckier.

A journey that consolidates a group working for the benefit of the most needy through a common thread that connects Italy to Kenya, in the name of FRIENDSHIP and SOLIDARITY.