Bilanci
Missione e Carità Diocesi di Malindi Kenya  | Adozione a Distanza Bambini | Costruzione Ospedale Missione di Watamu

Adozione a Distanza in Italia | Adotta una Bambina a Distanza | Vivere a Malindi | | Bilanci

Bilanci

Adozione a Distanza in Italia | Adotta una Bambina a Distanza | Vivere a Malindi | | Bilanci

Bilanci

Primo sopraluogo
dei volontari della Misheni na Ukarimu onlus
nella missione di Mida


Nella notte di martedì 10 tre volontari della Misheni na Ukarimu partono da Malpensa con volo Air Italy e rimarranno sul territorio di Watamu-Mida fino al 18 di Luglio. Viaggio importante per acquisire dati e informazioni necessarie per perfezionare i vari progetto in corso e che a questo punto non possono essere portati avanti solo a distanza. Il trasferimento dei nostri avviene in un momento non di certo ideale sia per gli impegni e le responsabilità lavorative di ciascuno di loro, sia anche perché laggiù si è ancora nella fase delle piccole piogge e non ancora quindi usciti da ciò che noi chiameremmo ‘inverno’. L’area geografica che è equatoriale non ha le nostre stagioni, ma semplicemente quella delle piogge e quella senza. I nostri volontari dovranno incontrare il Vescovo di Malindi, il parroco missionario Don Emilio e alcune persone del posto. Si dovrà fare il quadro della situazione inerente le adozioni a distanza. Verificare la condizione del terreno necessario per il progetto ospedale, rivedere e ricollocare il progetto della casa dei volontari, e in particolare anche la soluzione inerente sia l’energia elettrica, sia l’acqua. Elementi entrambi indispensabili. Per cui sul posto si dovrà verifica la fattibilità di questi progetti che in vista del futuro necessitano già di essere messi in essere. Da questo viaggio i volontari torneranno con un quadro di conoscenza fatta in prima persona. Davvero necessaria. E come pure con una più corretta informazione sulle condizioni generali della popolazione. Altre aspetto che sarà esaminato riguarderà la ‘sede’ della Misheni na Ukarimu a Watamu. Da qualche settimana infatti si stà rendendo necessario mettere laggiù l’Ufficio che permetterà la gestione sul posto delle varie pratiche. Abbiamo infatti già individuato il volontario che sarà responsabile di questo ufficio e che con la sua presenza visionerà l’efficacia degli interventi dell’Associazione tenendo informata la Sede italiana di Arona sull’andamento delle cose, mediante alcune puntuali relazioni riassuntive di carattere consultivo.
 

Write us for info
Print