quarto report dei lavori in corso
Missione e Carità Diocesi di Malindi Kenya  | Adozione a Distanza Bambini | Costruzione Ospedale Missione di Watamu

Adozioni a Distanza Notizie | Requisiti per Adottare un Bambino a Distanza | Adottare un Bambino a Distanza Opinioni | | quarto report dei lavori in corso

quarto report dei lavori in corso

Adozioni a Distanza Notizie | Requisiti per Adottare un Bambino a Distanza | Adottare un Bambino a Distanza Opinioni | | quarto report dei lavori in corso

quarto report dei lavori in corso

 Detrazioni e Deduzioni - Agevolazioni Fiscali per donatori

 

Dal 15 marzo 2013 l'Associazione Misheni na Ukarimu (Missione Carità) ONLUS, CF 900 136 200 35 è iscritta all'Anagrafe delle ONLUS, conseguendo ufficialmente la qualifica di Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS).

 

Questo passaggio consente a tutti i sostenitori e donatori di beneficiare di agevolazioni fiscali per le erogazioni effettate nei confronti  della nostra Associazione. In particolare:

 

- Per le Persone fisiche

a) Le erogazioni liberali in denaro effettuate a favore della Misheni Na Ukarimu possono fruire della detrazione dall'imposta lorda ai fini dell' irpef nella misura del 24% di quanto versato, fino ad un valore massimo di Euro 2.065,83 (art. 15, i-bis del D.P.R. 917/1986);

 

b) Le erogazioni liberali in denaro effettuate a favore della MIsheni Na Ukarimu possono fruire della deduzione dal reddito complessivo dichiarato, nel limite del 10% del reddito dichiarato e comunque nella misura massima di Euro 70.000 ai sensi della cosidetta "Legge più dai meno versi" (art. 14 del D.L 35/2005 convertito0 in legge n.80 del 2005);

 

- Per le società commerciali:

a) le erogazioni liberali in denaro effettuate a favore della Misheni Na Ukarimu sono deducibili dal reddito imponibile IRES, per un importo non superiore a Euro 2.065,83 o al 2% del reddito d'impresa dichiarato (art. 100, lettera h del D.P.R. 917/1986);

 

b) Le erogazioni liberali in denaro effettuate a favore della Misheni Na Ukarimu sono deducibili dal reddito imponibile IRES nel limite del 10% del reddito dichiarato e comunque nella misura massima di Euro 70.000 ai sensi della cosidetta "Legge più dai meno versi" (art. 14 D.L: 35/2005 convertito in legge n°80 del 2005):

 

ATTENZIONE: La scelta di una delle due agevolazioni è alternativa. Il donatore che ha versato una liberalità in denaro alla MIsheni Na Ukarimu, al momento della presentazione della dichiarazione dei redditi dovrà valutare il regime fiscale a lui più favorevole

 

Al fine della detraibilità e deducibilità dell'erogazione liberale, il versamento delle donazioni DEVE PERVENIRE OBBLIGATORIAMENTE alla Misheni Na Ukarimu tramite Banca, Ufficio Postale, ovvero mediante altri sistemi di pagamento tracciabili (Assegnmo, carte di credito, carte di debito, carte prepagate, ecc...) Le erogazioni liberali effettuate in contanti  NON POSSONO essere fiscalmente dedotte nella dichiarazione dei redditi.

 

L'Associazione Misheni Na Ukarimu consiglia ai suoi sostenitori di seguire le seguenti procedure:

a  -  Per le donazioni tramite bonifico - presentare al Caf o al commercialista copia del bonifico effettuato

 

b-  Per le donazioni tramite assegno - si può richiedere alla Misheni Na Ukarimu una ricevuta in cui siano indicati i dati anagrafici ed il codice fiscale del donante nonchè gli estremi del versamento.

Write us for info
Print